Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for dicembre 2010

Sei andato …

Sei andato via. Sei andato via giorni fa. Te ne ho parlato … me l'hai chiesto tu.

I tuoi occhi sono estranei, le tue frasi d'amore sono rare perle … di plastica …

Ogni volta che torni commetto il terribile sbaglio di dirti quanto sei importante per me. Ogni volta che torni, commetto il terribile sbaglio di aprire il mio cuore, di scoprire il mio fianco, di lasciarti entrare nel mio posto speciale … e ogni volta sento il nostro abbraccio raggelarsi … il tuo sguardo intorbidirsi … il tuo corpo arretrare …

… il mio cuore soffocare … il mi fianco sanguinare …

E' da un po' che osservo con cura la nostra vita insieme. E' da un po' che cerco di sviluppare al meglio le mie doti da detective, per riuscire a scovare i punti in comune tra un episodio e l'altro, tra una fuga e l'altra, tra un litigio e l'altro, tra un dolore e l'altro.

Questa volta ho un po' di elementi in più … ma non abbastanza per formulare un'accusa formale, ben corredata di prove inconfutabili …

Ho solo ipotesi, illazioni, interpretazioni, sensazioni …

Fin'ora io credo che:

1. Non mi ami più da un numero imprecisato di anni.

2. Essendo totalmente incapace di accettare i tuoi sbagli, preferisci mentire a te stesso continuando a rimanere sposato con me.

3. Non amandomi, giustamente, non vuoi figli da me … ma per la ragione numero 2 menti a te stesso e a me dicendo che è una questione economica.

4. Dato il punto numero 1 ogni mio intervento nella tua vita risulta fastidioso e faticoso. Quindi è spiegato perché parlare di "Amore per sempre" ti fa reagire come un claustrofobico in uno sgabuzzino 50cmx50cm.

5. Non volendo ammettere con te stesso i punti di cui sopra, riversi su di me ogni colpa per qualunque cosa tu non riesci ad ottenere. E se non ci riesci cerchi di costruirne una …

Per ora questo è ciò che penso.

Non so domani come sarà.

Non so nemmeno nel prossimo minuto come sarà … sei appena tornato a casa … anche se in realtà sei ancora via … là dove sei andato tanto tempo fa …

Read Full Post »

Sono stanca.

Sono stanca.

Ripetere ancora e ancora le stesse parole, le stesse situazioni, le stesse emozioni, le stesse sensazioni … guardare avanti e vedere il vuoto …

Sono stanca.

Parlare, parlare, parlare, parlare … e parlare, parlare, parlare ancora … parole prive di senso? … probabilmente! Visto che il messaggio non arriva …

Sono stanca.

"Non parli più…"

Ma aprire le orecchie no?

Possibile che venga così TANTO facile scaricare le colpe agli altri … SEMPRE?????

Com'è che io ci sono sempre "in discussione"?

Com'è che la discussione, la critica, l'accusa, la prendo e la rivolto come un calzino, prima di chiedere eventuali chiarimenti … e in ogni caso, accetto, non sempre di buon grado, ma comunque accolgo il suggerimento e mi faccio delle domande … perché è OVVIO che IO lo faccia SEMPRE e invece quando sono dall'altro lato ottengo ribbaltamenti di frittate, riesumazioni di antiche beghe,  litigi, tristezza e discorsi triti e ritriti fino alla nausea???

Sono stanca.

Come posso pensare di andare avanti tutta la vita in questo modo?

Sono 15 anni … saranno sufficienti? …

Che cosa caxxo è l'Amore? Una catena che ti tiene stretta con una carezza ogni tanto??? … che cos'è? che cos'è che mi tiene il cuore legato così forte? CHE COS'E'?

Sesso? Potrebbe essere … ma scarseggia come l'acqua nel deserto … quindi ovviamente NON E' sesso … e allora?

Sono stanca.

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: